Atelier in cucina/ Atelier in the kitchen, Bomboniere Prima Comunione/ Gifts for Firt Communion, Creazioni in Stoffa/ Fabric Creations

Bomboniere tovagliette americane a “casetta” – Prima Comunione Matilde, 08 maggio 2016

Sistemando l’archivio fotografico, abbiamo scovato queste foto dell’anno scorso … non vi avevamo ancora fatto vedere questo splendido lavoro che abbiamo realizzato per la Prima Comunione della dolce Matilde!!! Provvediamo subito subito subito …

matilde_02

La mamma di Matilde ci aveva contattate, perché si era innamorata delle nostre creazioni e aveva il piacere di regalare qualcosa di creato a mano e personalizzato in occasione della Prima Comunione della sua bimba … le piaceva l’idea di regalare qualcosa che si potesse utilizzare e che fosse funzionale, così abbiamo proposto queste meravigliose tovagliette per la prima colazione a forma di casetta!

Le abbiamo inoltrato una selezione di tessuti … pois, righine, maxi quadretti, stelle … una scelta difficile e ardua, ma alla fine si è optato per questo cotone grezzo a pois rossi abbinato alla tinta unita per il contrasto della “porta” ed il retro. Come sempre, abbiamo messo una leggera imbottitura per rendere più corposa la tovaglietta … cuciture a vista ed in contrasto per rifinire.

Abbiamo creato delle tag personalizzate con nome e data dell’evento … in questa occasione abbiamo stampato su un cartoncino color crema, in modo da dare una continuità con i colori della creazione. Nello stesso modo abbiamo creato il ciuffetto di tulle con dolci confetti al doppio cioccolato … super golosi: abbiamo utilizzato il tulle color crema e nastro rosso con impunture crema … un must nelle nostre creazioni, ad ogni uscita di colore nuovo, non resistiamo, dobbiamo averli tutti!!!

matilde_01

 E’ stato davvero un successone … gli invitati hanno apprezzato il dono che Matilde ha pensato per loro: un regalo originale e utile, ad ogni colazione il ricordo di quella giornata torna vivo … peccato che i confetti non si possano gustare ogni giorno!!!

Buon inizio di settimana amici,

Elisa & Elisa

Annunci
Bomboniere Battesimi/ Gifts for Christenings

Bomboniere fiori di lavanda – Battesimo Adele Adriana, 18 dicembre 2016

Per il Battesimo della piccola Adele Adriana abbiamo preparato i nostri fiori cicciotti ma con una variante, anziché realizzarli come portachiavi, li abbiamo riempiti di profumata lavanda.

diapositiva1

Il nastrino rosa puntato potrà essere utilizzato per appendere la bomboniera comodamente negli armadi.

I tessuti scelti  sulle tonalità del rosa e bianco con diverse fantasie: righine, pois fitti e larghi ed infine fiorellini … tutte molto delicate con questo rosa baby.

Sacchettini di tulle e confetti rosa con all’interno la tag personalizzata tonda con contorno rigorosamente rosa e scritta personalizzata scelta dalla mamma.

Le bomboniere infine sono state confezionate in sacchetti trasparenti per proteggere ed esaltare  il profumo di lavanda, pronte per essere consegnate!

 

Creazioni in Stoffa/ Fabric Creations

Portachiavi casette / Beach Hut keyrings

Vi presentiamo altre realizzazioni per i regali dello scorso natale. Abbiamo creato per una nostra affezionata follower  questi simpatici portachiavi a forma di casetta … le fantasie utilizzate sono fresche e colorate. I tessuti scelti sono a righe, sia per il tetto sia per la porta e a contrasto la tinta unita abbinata alla riga per la base.

Visto che andavano in regalo ad un gruppo di amiche, abbiamo pensato “perché non utilizzare i nostri amati timbri, così da numerare le casette richiamando il civico delle abitazioni?!” e così è stato fatto …

Tocco finale: un cuore di legno in due diverse versioni … alcuni color naturale ed altri bianchi, così da renderle tutte simili ma diverse.

I portachiavi sono piaciuti molto e noi siamo davvero molto contente … sono un’idea originale e soprattutto molto utile!

diapositiva1

Borse/ Bags

Pochette di stoffa

Abbandonate le feste possiamo iniziare a presentarvi qualche creazione realizzata lo scorso mese per le vostre richieste di regali di natale. Cristina ci ha commissionato delle pochette di stoffa da regalare ad un gruppo di amiche, bello sapere che ognuna ne ha una personalizzata…

Carta bianca per la scelta delle stoffe, lo ammetto è stato un piacere poter scegliere, ho finalmente utilizzato diverse stoffine prese in fiera ad Abilmente. Chi ama le stoffe sa che ci sono dei tessuti che aspetti di utilizzare per qualcosa di speciale perché non vuoi che vengano in qualche modo sprecati… finalmente è arrivato il loro momento!

I tessuti che ho scelto sono il pied di pull grigio, damascati by Tilda in versione azzurro e fuxia, stampa con Tour Eiffel ed infine uno con disegni geometrici colorati. Per ogni pochette sono stati utlizzati dei tessuti di abbinamento per l’interno con il richiamo alla fantasia esterna.

Come le stoffe ho una raccolta di bottoni particolari e originali che ho raccolto nel tempo e le ho utilizzate per queste pochette così da poterle chiudere con un laccetto elastico.

Queste pochette possono essere utilizzate in diversi modi… d’estate visto che sono molto colorate come borsa a mano, in valigia per le vostre vacanze estive per proteggere il vostro intimo, nell’armadio per la vostra bigiotteria o altro ancora.

Sono una simpatica idea regalo e potendo essere personalizzate ognuno può scegliere il suo stile e la sua unicità … evviva le pochette!!!

Creazioni in Stoffa/ Fabric Creations, Natale/ Christmas

Angioletti profumosi – Natale 2016

E’ da un po’ di tempo che non ci facciamo sentire … dicembre è sempre molto frenetico come mese e quest’anno ancora di più, ma le nostre creazioni sono arrivate sotto l’albero di più di qualcuno … sono sbucate confezioni natalizie di Atelier di Elisa nelle vostre case e vi hanno accompagnato nei giorni di festa.

Oggi vi mostriamo alcune decorazioni che abbiamo realizzato quest’anno … dei simpatici angioletti profumosi!!!

angioletto_01

Angioletti realizzati con stoffine americane di diverse fantasie e colori … sulle tonalità del rosso, del verde, del giallo/oro, dell’azzurro, in base alle preferenze e ai gusti di ciascuno di voi … poi abbiamo utilizzato il pannolenci per la testolina e successivamente li abbiamo decorati con nastri, cuori di feltro e simpatiche ali di feltro … senza dimenticare trucco e parrucco: occhietti furbetti, guanciotte belle rosse e “morbidi ricci” biondi!

 Gli angioletti sono stati pensati come decorazioni per le vostre case e l’albero di Natale e per richiamare un po’ l’atmosfera natalizia, abbiamo pensato di imbottirli con la classica imbottitura che utilizziamo nelle nostre creazioni e abbiamo aggiunto una “polvere magica” … abbiamo grattuggiato le tart di Yankee Candle nelle fragranze natalizie che più ci piacevano … profumo di zenzero e cannella, o soffici dolcetti con chiodi di garofano, o leggiadri fiocchi di neve vanigliosi … insomma, ad ogni angioletto c’era un profumo inebriante!!!

In questo modo il profumo persiste e basta accarezzare il pancino dell’angioletto per ravvivare la fragranza.

Le nostre clienti, che hanno avuto l’occasione di conoscerli in anteprima, ci hanno detto che hanno riscosso un notevole successo … sono stati dei pensierini di Natale davvero originali e simpatici, alcune non hanno il coraggio di riporli nelle scatole degli addobbi e posizionarli nelle soffitte, ma li stanno tenendo nelle loro case a rallegrare qualche piccolo angolo!

angioletto_10

Noi intanto li abbiamo accolti nella nostra grande famiglia, vediamo se riscuoteranno successo e se magari accoglieranno qualche bimbo o saranno partecipi a qualche Battesimo … ne saremo davvero felici!

Buon inizio di settimana,

Elisa & Elisa

Viaggi / Viaggi di nozze/Holiday and Honeymoons

Londra fine settimana in cerca di nuove idee…

Se vi chiedessero qual’è la tua città preferita, voi cosa rispondereste?

Io non ho dubbi … la risposta forte e chiara è Londra!

Ogni volta che torno da questa città torno carica di ricordi e d’emozioni..  è una città che mi affascina per la sua storia e la sua cultura britannica, una città cosmopolita, che si è sempre modernizzata se pur mantenendo le sue forti tradizioni che la contraddistinguono da qualsiasi altra città al mondo.. insomma in poche parole è UNICA!

Mi permetto di darvi qualche consiglio, ora esce l’agente di viaggi che è in me .. da valutare prima della vostra partenza! Documenti, sappiamo tutti che è possibile viaggiare con la sola carta d’identità, ma io vi consiglio vivamente di utilizzare il passaporto… mi ringrazierete al vostro arrivo nel Regno Unito! Al controllo documenti troverete due code diverse, per chi possiede il passaporto e per chi possiede la carta d’identità, se volete non fare lunghe e noiose code sfoggiate il vostro bel passaporto.

Sempre prima di partire vi consiglio di acquistare i biglietti del treno per raggiungere il centro di Londra. In base al vostro aeroporto di arrivo vi sono sempre dei collegamenti diretti per il centro, io personalmente preferisco il treno poichè più veloce rispetto ai bus, dovete considerare che gli aeroporti sono sempre abbastanza fuori. Se volete un aeroporto comodissimo scegliete l’aeroporto di London City, è situato  ad est dei Docklands.

Nel mio caso invece avendo scelto Ryanair che arriva a Stansted ho acquistato con anticipo i biglietti dello Stansted Express così ho goduto di una promozione 2FOR1. Il tragitto in treno dall’aeroporto di Stansted alla stazione di Liverpool Street dura solo 47 minuti e i treni diretti partono ogni 15 minuti.  Al mio arrivo a Liverpool Street ho poi acquistato la Oyster , una tessera prepagata per l’utilizzo illimitato di bus e metro, indispensabile per girare a Londra. Anche questa tessera se uno preferisce la può pre acquistare da casa!

Molto interessante è anche l’APP da scaricare sul cellulare CITYMAPPER https://citymapper.com/london, con questa app avrete a disposizione tutte le informazioni per il trasporto pubblico della città! Arrivate e impostate ad esempio l’indirizzo del vostro hotel, vi calcolerà dal punto in cui siete tutti i mezzi e i tempi di percorrenza per raggiungere l’indirizzo impostato, bus, metro e percorsi a piedi .. insomma un vero e proprio navigatore in tasca!

Noi eravamo ospiti di cari amici che vivono vicinissimo al Tower Bridge e quindi siamo andati subito a casa loro, il tempo di sistemare il bagaglio a mano e subito in partenza per perderci nelle strade di questa meravigliosa città.  Devo essere onesta la metro va bene per spostamenti lunghi e per le ore di punta perchè la città ahimè è molto trafficata .. ma volete mettere il bus che vi permette di vedere fuori il pulsare della città !

diapositiva1

Provate tutti i mezzi … metro, bus, taxi e noleggiate una bici .. ma fate attenzione perchè c’è molto traffico, piuttosto fate una bella girata in uno dei tanti bei parchi che la città offre. I parchi sono molto curati, non per niente questa città è considerata una delle capitali più verdi del mondo. Una volta erano terreni di caccia oggi invece sono magnifici parchi reali, abitati anche da molte specie animali tra cui scoiattoli, che se vi attrezzerete di noccioline, vi permetteranno di fargli una bella fotografia e di volpi visibili solo dai più fortunati !! Se avete dei bambini  li apprezzeranno molto. Prossima volta mi sono ripromessa di visitare la zona di Richmond … qui è possibile trovare porcospini, tassi e addirittura branchi di cervi e daini al Richmond Park.  Questa zona, collegata con le metro, è considerata uno dei quartieri più rinomati di Londra sulle rive del Tamigi.

Torniamo alle mie visite e a ciò che amo di più di Londra .. i mercatini!!!! Ormai ne ho fatti davvero tanti, ma uno a cui non posso rinunciare è Portobello. Innanzitutto trovo la zona di Notthing Hill molto affascinante, piena di piccoli negozietti molto curati, particolari con queste case colorate rendono questa zona residenziale di Londra una delle più belle.

Percorrendo Portobello Road troverete tanti negozietti e bancherelle vintage, lo so tanti hanno molta cianfrusaglia, ma si trova sempre qualcosa di particolare … vi sono anche tante stampe particolari che ogni volta mi catturano. Il negozio d’antiquariato più conosciuto è sicuramente Alice’s  .. vi consiglio di non fermarvi all’esterno ma di entrare vi sono davvero tanti pezzi interessanti!

Si è sempre accompagnati da musica di artisti da strada e finito lo shopping arrivano questi banchi di street food .. impossibile non fermarsi davanti ad un pentole di paella e provare ad assaporare un pasto veloce.

diapositiva1

Sono riuscita a trovare anche due negozi di tessuti piccolini ma vale la pena una visita .. soprattutto The Cloth Shop offre stoffe di cotone, molte di lino, merceria vintage ed accessori per la casa.

Nel pomeriggio tornando verso Regent street non poteva mancare una visita da Liberty, questo negozio in pieno centro è davvero una meraviglia unica, probabilmente uno dei più bei negozi di Londra.. già dalla facciata capisci che è molto particolare poi quando entri rimani affascinato da come è strutturato con il suo legno che scricchiola e i suoi muri  con decorazioni miste del tardo liberty  che si uniscono alla monumentale struttura tipica dell’architettura fascista. In questo periodo siete già avvolti dall’atmosfera natalizia con i suoi addobbi e decorazioni… poi per gli amanti dei tessuti vi è un piano dedicato che vi lascerà senza fiato.

Usciti da Liberty a poca distanza c’è un altro negozio di tessuti che merita una visita Cloth House si trova al 47 Berwick St molto molto carino! Vi dirò non sono propriamente a buon mercato ma un occhiata si può dare .. solo questi negozietti classici inglesi valgono una visita.

Un saltino non poteva mancare anche da Harrods .. anche qui l’atmosfera è già natalizia ed il reparto gastronomia è davvero unico, rimango sempre affascinata da questa zona che ritengo essere unica nel suo genere. Se volete potete provare a mangiare anche all’interno ovviamente non è a buon mercato.

Quando siete in zona Soho vi consiglio di fermarvi per un pranzo veloce da PRINCI in 135 Wardour St, vi sentirete a casa!

Avendo visitato Londra tante volte non siamo andati a vedere i “classici” monumenti e musei .. preferivamo perderci nel suoi mercati e in zone alternative.

Domenica abbiamo così coinvolto i nostri amici e siamo stati a visitare il mercatino domenicale  di Herne Hill, molto piccolo frequentato solo da gente del posto con prodotti tipici dove ho comprato del te e dopo un pranzo veloce via verso il cuore pulsante di Londra.

Una zona che adoro è quella di Covent Garden, anche qui vi sono dei negozietti che hanno saputo attirare la mia attenzione e che  vi consiglio: EMILY CHALMERS – CaravanstyleSass & Belle  per home decor… da vedere!

diapositiva1

Non si può andare a Londra e non fermarsi in un tipico pub inglese a bere una birra! Noi ne abbiamo trovato uno vicino alla piazza di Covent Garden davvero grazioso con tutte bandierine appese all’interno davvero particolare.. ahimè sempre dura trovare da sedersi.

diapositiva1

Per cenare abbiamo provato diversi posti nuovi diciamo che c’è l’imbarazzo della scelta… molto carino siamo riusciti a trovare posto dando il nome e tornando dopo un ora e mezza al Flat Iron Covent Garden. Si mangia principalmente carne e direi molto buona.. il locale poi è davvero molto fashion.

Altro posto dove si mangia bene e potete godere di una vista spettacolare, chiedendo un tavolo vista ponte, è il ristorante Strada con vista panoramica sul Tower Bridge .. uno spettacolo soprattutto la sera.

Ogni volta che andiamo scopriamo nuove zone e nuovi locali ed è sempre emozionante!

Questi giorni sono volati come sempre, un grazie va ai nostri amici che ci hanno ospitato, sono stati speciali  … il nostro è un arrivederci perchè Londra è e sarà sempre nel nostro cuore!

Bye bye

Creazioni in Stoffa/ Fabric Creations

Materassino/ pillow mattress

Finalmente è arrivata una richiesta per questi adorabili materassini … vi dirò, ero entusiasta perché avevo visto diversi progetti e non vedevo l’ora che qualcuno mi chiedesse di realizzarne uno!

La richiesta è arrivata, perciò mi sono rimboccata le mani e studiato un po’ di tutorial … in realtà la realizzazione in sé non è molto complicata, certo che va tanto tessuto e ci vuole molto spazio per poterlo strutturare.

Abbiamo inviato diverse alternative di tessuto e alla fine è stata scelta questa meravigliosa riga con questi colori naturali bianco e beige, davvero molto elegante.

diapositiva1

Per la realizzazione ho utilizzato quattro cuscini grandi 80×50 cm, ma in realtà si può fare anche più piccolo, se fosse ad esempio per un bambino.

diapositiva1

La cosa bella è che si può lasciare sdraiato, piegare la seduta o personalizzarlo a vostro piacimento!

Non mi piaceva l’idea che fosse tutto chiuso, perciò nella parte interna ho creato delle comode tasche con dei bottoncini a pressione, dove è possibile estrarre i cuscini e lavare tranquillamente in lavatrice il copri materassino … così sarà sempre bello e pulito!

diapositiva1

diapositiva1

Speriamo che sia il primo di una lunga serie … voi scegliete la fantasia del tessuto al resto pensiamo noi!