Viaggi / Viaggi di nozze/Holiday and Honeymoons

Parrot Cay by COMO part of the Turks And Caicos Islands

PARROT CAY by COMO –  Providenciales Turks And Caicos Islands

 Il Parrot Cay resort si trova su un’isola privata dell’arcipelago delle Turks and Caicos: un ecosistema incontaminato di lagune, foresta vergine, mangrovie, circondati da 5 km di spiagge candide e finissime, lambite dal più turchese dei mari. Non poteva che sorgere qui, uno dei sette paradisi terresti realizzati dalla Como Hotels, che da sempre è sinonimo di resorts di alto design apprezzato in tutto il mondo.

image-41

Gli interni del Parrot Cay sono stati infatti disegnati da Keith Hobbs, già artefice di importanti progetti innovativi e più acclamati al mondo per la bellezza come ad esempio l’hotel Metropolitan di Londra e The Clarence a Dublino, oltre che aver disegnato megastore cult come quello di Armani sulla Fifth Ave a New York. Forme pulite ed essenziali, arredi minimalisti e di alta classe, l’esaltazione dell’ambiente e degli spazi grazie all’ampio uso del colore bianco, in piena sintonia con lo stile coloniale classico.

Sin da quando il Parrot Cay ha riaperto i battenti è frequentato da persone del mondo della moda, veterani del rock and roll e stelle del cinema. Le stanze sono spaziose ed isolate, con tocchi di stili tipicamente sud-est asiatico, letti a baldacchino in tek, zanzariere in mussolina ed amache balinesi per dondolarsi sulle terrazze. Se quello che cercate è la privacy (cosa che molti ospiti del Parrot Cay effettivamente si aspettano) approfittate dei bungalows bilocali: hanno una piscina privata che vi premetterà di fare il bagno nudi, e tutto il resto, in completa solitudine, con la possibilità di avere a disposizione un maggiordomo privato che non lascerete mai più andar via.

Diverse possibilità di sistemazione: accanto alle 42 camere, di cui 11 vista oceano, il Parrot Cay propone 4 suites, 6 case e 6 ville sulle spiaggia, a una, due o tre camere da letto con piscina privata. All’interno aria condizionata, ventilatore a soffitto in stile coloniale, TV satellitare, lettore CD e DVD, connessione internet WIFI, cassetta di sicurezza, minibar e facilitazione per tè e caffè.

Secondo il concetto di alta moda, ovvero eleganza, stile e lusso discreto, anche le strutture per la ristorazione e il divertimento sono di alto livello: due ristoranti, spettacolare piscina infinity di 550 mq., due campi da tennis, sports acquatici non motorizzati.

177489

Al Parrot Cay ogni dettaglio è studiato e predisposto per prendersi cura dei propri ospiti, specialmente per il loro benessere: la Shambala Spa è un vero santuario dove le antiche cure solistiche si combinano con trattamenti e programmi personalizzati. La spa è “eco-friendly” (rispettoso dell’ecologia, per intenderci), new age, ed è più lussuoso di una spiaggia di Bali. Ciotole con fiori sono sistemate sotto i lettini per i massaggi, e petali di loto galleggiano in vasche di tek. Il trattamento più conosciuto è il Javanese Royal Lular Bath, un trattamento di bellezza di due ore, tradizionalmente riservato alle principesse di Java in attesa del giorno delle nozze. Non mancano poi gli specialisti olistici: da un consulente russo per l’equilibrio energetico ai monaci buddisti.

hot-stone-massage-at-como-shambhala-spa-at-parrot-cay-resort

Per alcuni, il meglio del Parrot è proprio la sua peculiare caratteristica di isolamento: ci vogliono due aerei e due barche per raggiungerlo, quindi, il nostro consiglio è che portiate meno bagaglio possibile e, soprattutto, qualcuno che vi faccia compagnia. La combinazione località isolata-ospiti in cerca di privacy è la ricetta perfetta per la febbre da isola (il Parrot è a 45 minuti di barca dalla più vicina traccia di civiltà, non dimenticatelo).

E ci sono tante zanzare, anzi, a dire il vero un volta il Parrot Cay si chiamava proprio Mosquito (zanzara) Cay: state tranquilli però, la situazione è tenuta sotto controllo dalla disinfestazione giornaliera eseguita con crisantemo africano, non dannoso per l’ambiente, e decisamente miracoloso per debellare questi fastidiosi insetti.

Come raggiungerlo: All’arrivo all’aeroporto internazionale di Providenciales, sarete accolti dallo staff dell’hotel che vi condurrà al resort – 15 minuti in auto fino al Leeward Marina dove si proseguirà in barca per 35 minuti fino al Parrot Cay. Per favore contattare l’assistenza clienti per organizzare i trasferimenti.

MAPPA TURKS & CAICOS

 

Almeno una volta nella vita ci si dovrebbe regalare una vacanza al Parrot Cay .. un’isola da sogno!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...